Breaking News
Home / PERSONALE / A Parent’s Guide to Bipolar Teens

A Parent’s Guide to Bipolar Teens

Gli adolescenti con disturbo bipolare sono una condizione complessa. Non c’è mai “taglia unica” quando si tratta di disturbo bipolare. Invece, ci può essere una moltitudine di sintomi che poiché insieme a questa condizione.

Avere a che fare con un familiare amico che vive con disturbo bipolare a volte può sembrare confuso e la condizione può essere difficile da capire.

Il tuo adolescente attraversa sbalzi d’umore estremi che sembrano gravi se confrontati con altri ragazzi della loro età? Vivono periodi di alti e bassi che possono influenzare la loro vita domestica e scolastica?

Sembrano più irritabili più eccitati dei loro coetanei? Gli adolescenti che manifestano questi sintomi possono avere a che fare con il disturbo bipolare, una condizione cerebrale che può iniziare a manifestarsi nell’infanzia.

Il disturbo bipolare può essere diagnosticato solo da un professionista della salute mentale. Continua a leggere per conoscere il disturbo bipolare, inclusi sintomi e fattori di rischio.

Cos’è il disturbo bipolare?

Il disturbo bipolare si distingue per periodi in cui sono molto “alti” e molto “bassi”. Con particolare, questo si riferisce all’umore e al livello di attività. L’occhio esperto di un professionista può spesso distinguere gli adolescenti che soffrono di disturbo bipolare. Di solito sono notevolmente in alto e.

Un periodo in cui si è molto “su” è noto come “” “ipomania”. Un periodo in cui sei molto “basso” è noto come “depressivo”. Il disturbo bipolare era precedentemente noto come depressione maniacale.

Mentre molti adolescenti attraversano periodi di depressione e si sentono molto felici “su”, questo non è la stessa cosa del disturbo bipolare. Piuttosto, i cambiamenti di umore che, insieme al disturbo bipolare, sono spesso più estremi e evidenti. Inoltre, possono essere improvvisi e non provocati.

Con il tuo adolescente bipolare, noterai spesso sintomi che accompagnano i loro episodi, come cambiamenti evidenti nei modelli di sonno e nei livelli di energia, fluttuanti interessi scolastici e attività extracurricolari e l’incapacità di pensare chiaramente.

Perché il disturbo bipolare è problematico?

Molti adolescenti che soffrono di disturbo bipolare possono sentirsi come se in realtà li avvantaggiasse. I periodi possono durare settimane, anche mesi, e durante quel periodo gli adolescenti possono trovarsi ad essere estremamente produttivi e piacevoli.

Le persone che stanno vivendo episodi di possono essere molto piacevoli. Possono sembrare la “vita del rinfresco” e tutti potrebbero voler essere vicino a loro. Inoltre, possono essere di ottimo umore e possono sembrare in grado di affrontare qualsiasi cosa.

Inoltre, durante un periodo di, gli adolescenti possono trovarsi eccezionalmente motivati. Possono avere un maggiore interesse accademico e attività extrascolastiche, comprese le attività quotidiane un po ‘monotone. Potrebbero non lamentarsi e trovarsi in grado di affrontare quasi tutto.

Tuttavia, nonostante la connotazione relativamente positiva che ne deriva, ci sono molti gravi svantaggi. Anche se può sembrare produttivo, è possibile che tuo figlio possa dedicare del tempo alle attività quotidiane e ai compiti scolastici, nonostante il suo alto livello di energia.

Inoltre, durante un episodio maniacale, gli adolescenti possono trovarsi a comportarsi in modo rischioso. Possono agire impulsivamente e prendere parte ad attività pericolose per il loro benessere. Inoltre, potrebbero voler sperimentare pesantemente con sostanze come droghe, alcol, sigarette.

Tutti questi possono essere dannosi per la loro crescita e per la salute futura. Inoltre, gli adolescenti che sperimentano episodi maniacali possono trovarsi con disturbi alimentari: mangiare troppo troppo poco.

Inoltre, il disturbo bipolare si presenta quasi sempre con episodi depressivi gravi. Ciò significa che potrebbe essere difficile dire quando l’umore di tuo figlio cambierà improvvisamente e drasticamente. Inoltre, molte conseguenze negative accompagnano gli episodi depressivi.

Gli adolescenti che soffrono di episodi depressivi a causa del disturbo bipolare possono trovarsi con un’improvvisa e inaspettata diminuzione di energia e un maggiore bisogno di dormire. Questi fattori possono renderli molto meno produttivi e stabili.

Inoltre, quando gli adolescenti hanno a che fare con episodi depressivi, possono sperimentare un’improvvisa perdita di interesse. Ciò può influire sulle loro attività quotidiane, sull’impresa scolastica e persino sui loro rapporti con amici e familiari.

Inoltre, quando gli adolescenti sperimentano un improvviso episodio depressivo, potrebbe essere fastidioso per coloro che li circondano. Quando un adolescente passa improvvisamente dall’essere molto amichevole e socievole al bisogno di dormire molto e non interagire con le persone, può essere fonte di confusione per amici e familiari. Questo può rendere estremamente difficile mantenere le relazioni per tuo figlio.

Quali sono i sintomi del disturbo bipolare?

I sintomi del disturbo bipolare possono variare da adolescente a adolescente e possono anche fluttuare a seconda dello stato attuale dell’adolescente. Tuttavia, i sintomi più comuni possono essere raggruppati in categorie e depressione e includono:

Sintomi maniacali:

Irritabilità estrema di irascibilità
Lunghi periodi di estrema felicità e stupidità
Difficoltà a dormire abitualmente restando alzati fino a tardi
Non sentirsi stanco
Pensieri di corsa
Parlando velocemente e cambiando frequentemente argomenti
Coinvolgente piacevole ma rec

kless attività comportamenti a rischio
Difficoltà a rimanere concentrati
Non mangiare regolarmente
Avere scarsa capacità di giudizio
Agitarsi facendo altre cose fisiche che attirano l’attenzione

Sintomi depressivi:

Sensazione di tristezza grave e spesso non provocata
Contemplando l’autolesionismo suicida
Mangiare troppo poco
Avere difficoltà a mantenere le relazioni
Sentirsi senza speranza con un’autostima estremamente bassa
Perdere interesse attività precedentemente apprezzate
Irritabilità e rabbia aumentate
Problemi di concentrazione
Maggiore necessità di dormire
Lamentarsi di dolori – mal di pancia e mal di testa in particolare
Pensando a romanticizzare la morte
Condizioni comuni che vengono mai con il disturbo bipolare

Inoltre, molte altre condizioni spesso poiché insieme al disturbo bipolare. Poiché gli adolescenti che soffrono di disturbo bipolare hanno a che fare con forti emozioni che spesso si verificano rapidamente e senza preavviso, molte altre condizioni secondarie in genere accompagnano questo disturbo. Alcuni dei più comuni includono:

Una dipendenza acceso da droghe alcoliche

Una dipendenza da alcol e droghe – Gli adolescenti che soffrono di disturbo bipolare possono trovarsi a cercare di auto-medicare con droghe alcoliche per far fronte ai sintomi.

Disturbi d’ansia

La sensazione di ansia acceso quotidianamente è una delle condizioni più comuni associate al disturbo bipolare.

Disturbo da deficit di attenzione / iperattività (ADHD)

Il tuo adolescente potrebbe trovare molto da concentrarsi per rimanere concentrato quando si tratta di disturbo bipolare non trattato. Possono anche presentarsi come iperattivi.

C’è aiuto per tuo figlio

Sebbene il disturbo bipolare sia una condizione complessa con molte caratteristiche diverse, c’è sicuramente speranza per tuo figlio. Il disturbo bipolare può essere trattato efficacemente con farmaci e terapia della parola. Sebbene sia tipicamente una condizione permanente, gli adolescenti con disturbo bipolare possono vivere una vita molto sana e di successo.

Se pensi che l’adolescente della tua vita mostri i sintomi del disturbo bipolare, è importante contattare un professionista della salute mentale il prima possibile. Anche se al momento potrebbe non sembrare urgente, i sintomi del disturbo bipolare possono essere estremamente pericolosi nel tempo, specialmente quando si tratta di comportamento impulsivo, abuso di sostanze, depressione e mantenimento di relazioni.

Prenditi il ​​tempo per parlare con tuo figlio e sii paziente e comprensivo. Trova un professionista della salute mentale, come un terapista, uno psichiatra, uno psicologo e vai avanti aiutando tuo figlio a diventare la versione migliore di se stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *